Vuoi scriverci tu? Fallo!




Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatoria)

Oggetto

Il tuo messaggio

Rispondi alla domanda (verifica anti-spam)
1+1=? 

PRIMO CIRCOLO. Manifestazione finale del progetto didattico sull’alimentazione


Lo scorso 21 maggio, nel teatro della chiesa di S. Maria di Costantinopoli, si è svolta la manifestazione finale del progetto didattico “Viaggio nel cibo”, presentata dalle classi IV C e IV D della scuola primaria “Beato A. M. Fusco” di Angri.
L’esposizione universale in programma a Milano è l’evento mondiale che caratterizza quest’anno l’Italia; questa grande manifestazione sviluppa un tema fondamentale per l’umanità: il cibo. “Nutrire il pianeta, energia per la vita” include tutto ciò che riguarda l’alimentazione, affrontando aspetti legati alla sua cultura, alla tecnologia e all’innovazione, alla solidarietà e all’equa distribuzione del cibo. Quale occasione migliore per le insegnanti Maria Lucia Russo, Anna Maria Sorrentino, Maria Palumbo, Enrichetta Visone, Teresa Lamanna, Teresa Catalano, Maria Teresa Abagnale, per proporre e sviluppare un progetto curricolare che ha affiancato le materie tradizionali ed ha accompagnato gli alunni delle classi IV C e IV D durante tutto l’anno scolastico, rendendoli partecipi e consapevoli delle tradizioni alimentari della nostra terra, della necessità di una sana e corretta alimentazione, di non sprecare le risorse alimentari e poterle distribuire equamente anche nelle zone povere del pianeta.
È stato molto di più del classico spettacolo di fine anno, perché i bambini, divertendosi, hanno appreso tutte queste cose che in futuro li aiuteranno a scegliere e ad essere più consapevoli dell’importanza di una sana e corretta alimentazione, visto che “siamo quel che mangiamo”. Alcuni video (una piacevole novità) ci hanno aiutato a rivivere il viaggio compiuto dagli alunni, partendo dal passato e dalle nostre tradizioni alimentari sublimate dal simbolo della ricchezza della nostra terra, il pomodoro, con un video ambientato nel castello Doria, passando per il presente con un video ambientato in un supermercato e per finire al futuro in un negozio bio, per imparare a districarsi nelle varie offerte alimentari. Una parte dell’ultimo video è stata girata in un moderno caseificio, dove si mostra come si possano conciliare bontà e tecnologie all’avanguardia. Ecco come dalla scuola parte un messaggio simile a quello mondiale di Milano. I video per gli alunni sono stati, oltre che occasione di conoscenza, la possibilità di essere piccoli attori e vivere tutti insieme una bella e istruttiva esperienza; per questa volta abbiamo visto la scuola come palestra di vita.
Lo spettacolo è stato allietato anche da balli, canzoni e poesie aventi il cibo come motivo conduttore. I bambini sono stati bravissimi, in questa che per tanti è una delle prime occasioni nella vita di esibirsi su un palco, per cui sarà un piacevole, divertente ricordo. Collaborativi e piacevolmente coinvolti anche i genitori, i collaboratori scolastici e l’insegnante Tiziana Ghilardi, in una bella sinergia con l’insegnante Maria Lucia Russo. Un plauso al tecnico Antonio Voccia per le riprese.
Gian Maria Manzo
Per una banale svista, su ANGRI ’80 cartaceo, in edicola dal 20 giugno, la manifestazione descritta nel presente articolo è stata attibuita alle Suore Battistine, anziché al PRIMO CIRCOLO di via Adriana, ce ne scusiamo con insegnanti ed alunni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *