Vuoi scriverci tu? Fallo!




Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatoria)

Oggetto

Il tuo messaggio

Rispondi alla domanda (verifica anti-spam)
1+1=? 

V edizione del Premio Giornalistico “Mimmo Castellano”.

Lo scorso 22 ottobre, nell’aula consiliare del Comune di Castel San Giorgio, si è svolta la V edizione del Premio Giornalistico “Mimmo Castellano”, storica figura del giornalismo campano. La manifestazione, organizzata dall’Assostampa Campania Valle Del Sarno, è stata presentata dalle giornaliste Maria Rosaria Vitiello e Brigitte Esposito.

Premiati giornalisti che si sono distinti a livello nazionale e locale.
I premiati per sezioni di quest’edizione:
Premio alla carriera:
• Antonio Preziosi già direttore di Rai Radio 1 e del Giornale Radio Rai, nonché direttore ad interim di Rai GR Parlamento;
• Andrea Pancani vicedirettore del Tg La7, responsabile e conduttore di “Omnibus”, autore e conduttore de “L’Aria d’estate”;
• Maria Buono conduttrice del Tg della notte di Rainews24;
• Antonio Caiazza redattore della testata giornalistica regionale Rai Friuli-Venezia Giulia.
Premio giovani: Michela Anna Giulia Iaccarino, freelance che ha seguito la guerra in Ucraina per La Stampa e l’emergenza greca per Il Fatto Quotidiano.
Premio foto-cineoperatori: Mario Marra dell’emittente televisiva regionale Telenuova.
Premio Web: Amedeo Santaniello, direttore responsabile di www.angri.info.
Premio speciale economia: Amedeo Sacrestano, corrispondente Gruppo Sole 24 ore.
Premio speciale medicina: Giulio Tarro, virologo, scienziato di fama internazionale, collaboratore di numerose riviste scientifiche.
Riconoscimento alla carriera artistica:
• Gigi Savoia, attore, seguace e cultore del grande Eduardo;
• Leonardo Ippolito, grande produttore della storia artistica musicale napoletana, dall’epoca della festa di Piedigrotta e dei Festival di Napoli a oggi.
Riconoscimento speciale: Luigi Francesco De Leverano, generale di corpo d’armata di difesa dell’esercito per la disponibilità mostrata in ogni occasione nei confronti della stampa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *

*

Le opinioni e i giudizi espressi nei commenti sono esclusivamente riferibili agli autori dei commenti stessi. In ogni caso non sono ammesse frasi diffamatorie, offensive, razziste o ingiuriose.