Vuoi scriverci tu? Fallo!





Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatoria)

Oggetto

Il tuo messaggio

Rispondi alla domanda (verifica anti-spam)

Montoro Angri Pallacanestro vs Galletto Sarno

Domani andrà di scena, a Sarno, una delle più belle partite di questo campionato. Angri sarà in trasferta a Sarno.

Di seguito vengono riportate le parole presenti sul sito ufficiale dell’Angri Pallacanestro:

La partita di domani, sarà sicuramente una delle più belle del campionato, data la rivalità storica tra il roster doriano e la Galletto Sarno; coach Iovino non sarà presente in panchina e non potrà dare la giusta carica  alla squadra, cosa che ha fatto durante gli allenamenti di questa settimana. I ragazzi tenteranno di portare i due punti a casa anche se sarà un’impresa ardua. Oggi con noi c’è il top scorer di questa squadra, con ben 311 punti, un professionista che in ogni partita combatte su ogni pallone, Vincenzo Di Capua: “il nostro momento no purtroppo rispecchia il fatto che da Gennaio in poi siamo stati continuamente vittima di infortuni, a turno quasi tutti i componenti della squadra, sono rimasti fermi ai box per almeno una settimana e questo ha significato pochi allenamenti e di bassa qualità per un problema strettamente numerico. L’inserimento dei due nuovi giocatori è stato così rallentato e si può dire che solo in questa settimana da due mesi a questa parte siamo riusciti ad allenarci insieme e a provare tutti i possibili assetti. Fatta questa premessa, l’unica cosa che a mio avviso può tirarci fuori da questa condizione è il lavoro in palestra in settimana, se si fanno allenamenti intensi si faranno partite intense, non dobbiamo assolutamente scoraggiarci, perché è solo perseverando che arriveranno i risultati. Questa tegola della squalifica del coach sicuramente non aiuta il nostro momento. Non voglio soffermarmi sulla decisione del giudice sportivo perché non mi compete, l’unica cosa che possiamo fare noi giocatori è quella di ritornare ad essere un’unica entità , andare avanti come un treno e fare nostre al 100% le indicazioni che, ahimè, il coach potrà darci solo in allenamento da oggi in poi. Ma ripeto, lavorando bene in settimana, la domenica viene poi tutto in automatico. Riguardo la scorsa partita in casa con Nola, inutile nascondere che c’è tanta amarezza, non bisogna dimenticare che comunque la squadra ospite è la stessa che ha battuto Sarno e Battipaglia, quindi non è sicuramente una squadretta da sottovalutare, sono in piena corsa per un posto playoff e sono certo che metteranno in difficoltà più di una squadra. Il girone di ritorno è da sempre ostico in qualsiasi campionato, le squadre si conoscono perfettamente, e chi come noi ha perso pezzi per strada può fare più fatica. Per quanto riguarda la partita di domenica, Sarno come le prime quattro/cinque squadre di questo campionato è un osso duro specialmente in casa. Ha due o tre giocatori di riferimento che possono mettere in difficoltà le difese avversarie e un nucleo di gregari che non sfigura. Noi dovremo essere bravi ad andare lì determinati e pensare che oggi come oggi con la classifica ‘corta’ che c’è, due punti possono fare davvero la differenza, soprattutto fuori casa.”

di Biagio Casaburi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *