Vuoi scriverci tu? Fallo!




Il tuo nome (obbligatorio)

La tua email (obbligatoria)

Oggetto

Il tuo messaggio

Rispondi alla domanda (verifica anti-spam)
1+1=? 

ASD Angri Pallacanestro Vs ASD Vbf Casavatore

Sabato 3 ottobre 2015 al Palagalvani va in scena la sfida ASD Angri Pallacanestro contro ASD Vbf Casavatore.

Il team di Coach Massaro, sostenuto da un pubblico molto caldo, schiera un quintetto atletico con Greco(17), Cannavale(11) e Kinney(5) in cabina di regia coadiuvati sotto la retina dai mastondontici Luongo(13) e Attianese(6). Dopo la palla a 2, bastano 30 secondi per capire l’assetto offensivo della squadra angrese su quali giocatori verterà : Greco assist per Kinney che appoggia al tabellone. Nell’altra porzione di campo, a protezione del ferro con ottimi tagliafuori, Luongo si conquista i primi 2 rimbalzi della partita dopo un minuto. A rendere la sfida avvincente tra le due compagini sono le prestazioni dall’arco che mostrano in poco meno di 45 secondi un botta e risposta tra Kinney e l’avversario Testa(12) che riporta il risultato sul -4 per la compagine napoletana. Prima della fine del primo quarto conclusosi sul 18 a 16 per i locali, c’è da evidenziare l’ingresso in campo di Nocera(0) e un salvataggio in extremis sulla linea laterale di Cannavale. Il secondo quarto si apre con un quintetto nuovo nella presenza di capitan Albanese(9) al posto di Cannavale e con una magia da quarterback di Greco che lancia millimetricamente da 16 metri Kinney che appoggia in solitaria il tabellone. La difesa a zona di Casavatore suggerisce ad Angri l’utilizzo di un attaccante formidabile come Nocera, che fa il bello e il cattivo tempo nelle due aree, difendendo prima male su Leccia (0) concedendogli due liberi e poi in contropiede sull’azione partita dopo il rimbalzo, conquistando un gioco da 3 punti fondamentale per terminare un parziale avversario. Il secondo quarto termina 32 a 30 con la piena consapevolezza di un Angri in difficoltà con la difesa a zona avversaria e con un Leccia (0) da solo sull’isola, in grado di prendere le redini della squadra avversaria in maniera assoluta. Il terzo quarto segue l’onda del secondo con ottime giocate di un sempre in partita Greco che con abilità straordinaria riesce ad essere decisivo in difesa grazie alle palle rubate e in attacco detta i tempi e conclude perfettamente da 3. Da evidenziare una conclusione sulla sirena di Cannavale che esalta la tifoseria ma anche un ottimo parziale avversario costituito dal velocissimo play avversario Di Laurio (17) che riporta il risultato sul 44 a 42. Il terzo quarto viene portato al termine con la tripla immancabile di capitan Albanese che assesta il risultato sul 49 a 47. L’ultimo quarto, decisivo per le sorti del match, vede innalzarsi ad eroe di giornata il solito Greco che realizza la tripla del + 5, comunque aiutato dell’apporto in fase difensiva di Luongo. Sembra riaprirla la tripla di Di laurio ma a chiudere i giochi come spesso accade, in senso positivo o negativo, è Nocera che pone la tripla del +10, parziale diminuito solo negli ultimi secondi dal libero avversario di Angelino. Il match si conclude sul 70 a 61 per il team di Coach Massaro che raccoglie la sua seconda vittoria, e la prima tra le mura amiche del Palagalvani.
Vincenzo Nasto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *